Acquisizione TNT Express: l'Avvocato Generale dà ragione a UPS


L’Avvocato generale Kokott, della Corte di giustizia dell’Unione europea, nelle sue Conclusioni, presentate il 25 luglio 2018 nella causa C-265/17P Commissione/United Parcel Service Inc., propone alla Corte di confermare che la decisione della Commissione europea, con cui quest’ultima aveva vietato l’acquisizione della TNT Express da parte della UPS, deve essere annullata per un vizio di procedura.

Come ha correttamente rilevato il Tribunale dell’Unione europea, la Commissione ha violato i diritti della difesa della UPS, avendo modificato in maniera sostanziale, nel corso del procedimento amministrativo, il modello econometrico sul quale essa si era basata, senza informare al riguardo la UPS e senza mettere quest’ultima in condizioni di presentare osservazioni.

Post in evidenza
Post recenti