UE: nessuna liquidazione in caso di trasferimenti sociali all'interno dello spazio europeo


Gli Stati membri non possono imporre un obbligo di liquidazione alle società che intendono trasferire la propria sede legale in un altro Stato membro.

Il trasferimento della sede legale di una siffatta società senza spostamento della sede effettiva rientra nella libertà di stabilimento protetta dal diritto dell’Unione.

Il fatto di stabilire la sede (legale o effettiva) di una società in conformità con la legislazione di uno Stato membro al fine di beneficiare di una legislazione più vantaggiosa non costituisce, di per sé, un abuso.

Lo ha stabilito la Corte di giustizia dell’unione europea con sentenza del 25 ottobre 2017 nella causa C-106/16 Polbud/Wykonawstwo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Studio Legale Nitoglia.

Ragione Sociale: Studio Legale avv. Stefano Nitoglia

Partita iva 05146890586 

Sede Legale: Viale Parioli 112,  00197 Roma

Il presente sito installa cookie sul tuo computer (tablet e smartphone) quando viene visitato. I cookie sono delle piccole informazioni che i siti archiviano nei browser del computer mentre vengono visitati.